CICLO DI LAVORAZIONE

 


Di GENNARO produce nei propri stabilimenti in Italia, il 100% delle reti vendute. Il controllo continuo del processo produttivo e l’utilizzo di materiali di qualità, garantiscono prodotti in linea con le attuali richieste del mercato.

.



I FILATI


La produzione di tortiglie, standardizzata e automatizzata, prevede l’utilizzo di materie prime in Nylon 6 e 6.6 alta-tenacità.

 



ROCCHETTATURA


Il filato viene misurato e avvolto in modo omogeneo su rocchetti a doppia flangia, idonei alla lavorazione sui torcitoi.




 

TORCITURA

Lavorazione dei filati che conferisce coesione e resistenza al filo grazie alla torsione.




ROCCATURA

La tortiglia è avvolta su rocche e destinata alle lavorazioni successive della rete da pesca o alla vendita (protette nella pellicola termoretraibile).



TESSITURA RETI DA PESCA


I telai, dotati di sistemi automatici di controllo, garantiscono la produzione di reti senza imperfezioni con maglie perfettamente concatenate.



TERMOFISSAGGIO



È la fase di stabilizzazione del nodo e della maglia in cui la rete viene messa in tensione e trattata termicamente attraverso un forno ad aria calda.



CONFEZIONAMENTO

I prodotti vengono imballati e confezionati in cartoni (filati) e in ballette (reti).